Carcare

Piaggio,sciopero e fumogeni giallo-verdi

E' iniziato questa mattina alle 6 il nuovo sciopero dei dipendenti di Piaggio Aerospace dopo l'annuncio ieri di un ritardo nel pagamento degli stipendi di novembre. I lavoratori si sono riuniti in picchetto davanti ai cancelli dello stabilimento di Villanova d'Albenga (Savona), esibendo in modo provocatorio dei fumogeni gialli e verdi, contro il Governo Lega-M5S colpevole, secondo gli operai, di non aver sbloccato una commessa sui droni. A scatenare la protesta non solo il ritardo in sé, ma soprattutto le modalità con cui è stato comunicato: lo scarno messaggio dell'azienda infatti è arrivato ieri proprio alla stessa ora (le 14) in cui i manager erano attesi nella sede savonese di Unione Industriali per un incontro coi sindacati. Il vertice, incentrato proprio sul pagamento degli stipendi, è stato di fatto reso inutile da quel comunicato e non è mai avvenuto.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie